X Factor: quarta puntata

Per la prima volta in quattro puntate, X Factor subisce una battuta d’arresto nei dati d’ascolto che, seppur essendosi mantenuti su livelli (troppo?) bassi, erano in lenta ascesa: 2.079.000 gli spettatori che hanno seguito la trasmissione, con uno share del 10,62%. 39.000 persone in meno, ma uno share più alto di quasi mezzo punto, seppure sia finito in perfetto orario (00:30, hanno spaccato il secondo). Eliminati della puntata Dante, al centro di una lite con il suo vocal coach che senza dubbio gli ha fatto perdere colpi (e un memorabile testa a testa fra la sua fidanzata e la Ventura), e i 4Sound, al terzo ballottaggio con una canzone (XDono) più adatta del solito alle loro corde, ma forse troppo azzardata quando a scegliere l’eliminato è proprio la discografica di Tiziano Ferro.
Piccola delusione per l’angolo dei Talenti Incompresi che ha ospitato un duo, i Dark Angel, né particolarmente talentuoso né trash come quelli passati: dopo il record di accessi su YouTube di Mauro Petrarca (in 50.000 hanno guardato il video di Marta la Cornacchia e in quasi 70.000 quello dei provini), un deciso passo indietro.
X Factor stenta a decollare e il palinsesto ballerino non aiuta la fidelizzazione: parte dell’insuccesso di X Factor è indubbiamente colpa di Rai Due. Vedremo se saprà risollevarsi nelle prossime settimane (ma soprattutto se saprà sfornare una vera e propria star).
Annunci

5 thoughts on “X Factor: quarta puntata

  1. la quarta puntata è stata decisamente brutta, perchè monopolizzata dalla Ventura.

    La trasmissione nelle prime puntate era interessante perchè sembrava volersi contrapporre ad Amici della De Filippi. Morgan cercava di dare cultura e spessore scegliendo per i suoi gruppi testi non banali e Mara con la sua simpatia e tecnicità ci ha illustrato i meccanismi discografici.
    La Ventura, nelle prime due puntate abbastanza disciplinata, si è poi rivelata in tutta la sua cafonaggine
    abbruttendo il programma.
    Abbiamo cominciato a sentire quelle fastidiosissime urla del pubblico, a vedere gli occhi lucidi dei genitori e fidanzate dei cantanti, i litigi…..che schifo!
    proprio quello che non speravamo di non vedere e sentire!
    alla fine si è capito che la vera conduttrice è la Venturi: è a lei che si rivolge Facchinetti prima di dire qualsiasi cosa e lei dà i tempi. Così come è lei a decidere cosa devono cantare i suoi cantanti scegliendo le schifezze che piacciono a lei(povero Dante!), così come decide quel che devono indossare (come cavolo veste la sua unica donna: si vede che si sente imbacciata in quel look, oppure quando si fissa che deve ripulire Antonio stravolgendolo), aizza litigi, zittisce chi non la pensa come lei….Volgarissima!
    Anche Morgan, la vera perla del programma, sembra tacere dinanzi a lei timoroso che lo sbatta fuori.
    Ieri poi si è rischiato anche che mandassero via i 6/8!per i quali continuo a vedere il programma!
    Se non si ridà eleganza al programma rischia di finire nella pattumiera con Amici, ma forse per la pecoreccia Ventura è un onore.

  2. ..ieri ho assistito ad un bella serata per quanto mi riguarda i ragazzi..e ho potuto notare che ci sono veramente delle persone che sanno cantare ed emozionare…e per questo è da elloggiare Xfactor..a differenza di altri proprammi..pecca invece nel momento in cui, scoppiano polemiche..fidanzate isteriche che difendono..persone che parlano a sproposito facendo interventi inutili.. la Simona Ventura deve darsi in effetti una calmata!!!(I protagonisti sono i ragazzi…Che la smetta di sentirsi la protagonista del programma, insomma taci un pò di più!!!a volte sembra fastidiosa all’udito..) Morgan mi piace sempre più..e Mara Maionchi si comporta sempre come una grande signora; stimola i suoi ragazzi e li spinge a dare il meglio di sè..accompagnandoli nei rischi..ma insomma bisogna rischiare; un esempio è Ilaria..bombardata dall’inizio eri sera a fatto un’esibizione bella ed emozionante e si e visto cosa è capace di fare..ma comunque un grande in bocca al lupo ai ragazzi..!

  3. @Imma
    Quoto tutto quello che hai detto, l’impressione che ho io è la stessa. E nessuno mi toglie dalla testa che la Ventura abbia fatto condurre X Factor a Facchinetti per scongiurare il pericolo flop: se fosse andato male, la colpa è del conduttore, se fosse andato bene, merito della Ventura.
    @Marina
    Si, X Factor funziona finché parlano di musica, in quanto a polemiche lasciamole agli altri pseudo-talent. Mandare il messaggio di Leona Lewis e poi le scaramucce di Dante è ridicolo, diamo una dignità a X Factor!

  4. Il video di “Marta la cornacchia” l’avevo visto, ma il provino mi mancava… Le facce di quei tre erano indescrivibili! Quando il cantautore macabro e cimiteriale ha cominciato a dire “Auguro alla giuria…”, io chissà che mi aspettavo…
    “X Factor” l’ho visto di sfuggita anche ieri sera, e ho sempre la spiacevole impressione che rischi di diventare l’ennesimo programma in cui non è il vero talento a prevalere. In compenso mi ha fatto morire la parodia di “Maramaiò” fatta da Max Giusti a “Quelli che il calcio”. Certo, è fin troppo facile giocare sul contrasto tra un aspetto così signorile e un lessico che non ha nulla da invidiare a quello di uno scaricatore di porto…

I commenti sono chiusi.