Shazam iD: riconosci le canzoni con il cellulare

Sorprendente. Così definirei – ed effettivamente ho pensato al primo utilizzo – Shazam iD, un’applicazione per cellulare di cui non potrete fare a meno. Quante volte vi sarà capitato di ascoltare una canzone ma di non saperne né il titolo e né l’autore? Probabilmente, come nel mio caso, tantissime: una canzone sentita alla radio, la colonna sonora di uno spot o una vecchia hit di cui non ricordate proprio niente. E, tranne in rari casi, c’è poco da fare: una ricerca su internet non sempre da i frutti sperati, soprattutto se non ne ricordiamo perfettamente il testo, impresa più ardua se la canzone in questione è in lingua straniera (o impossibile se parliamo di un brano strumentale). E’ proprio in questo momento che interviene Shazam: come altri programmi dello stesso tipo, analizzandone un frammento di dieci secondi, identifica una qualsiasi canzone. Però, a differenza degli altri, funziona. Un paio di passaggi (apri il programma/avvia la registrazione) sono sufficienti per iniziare il processo: dal microfono registra i suoni per 10 secondi e, automaticamente, cerca su internet le informazioni. In pochi secondi avrete a vostra disposizione titolo, autore e illustrazione del singolo in questione: veramente utile! Il database su cui lavora, quello proprio di Shazam, è molto completo (conta oltre 4 milioni di canzoni) ed è comprensivo anche di canzoni italiane, sebbene il Bel Paese non rientri tra i Paesi europei ufficialmente supportati. Probabilmente è per questo che il catalogo italiano non è molto esaustivo, anche se nei miei test ha saputo identificare sia successi recenti come «Via le mani dagli occhi» dei Negramaro o «Il mondo che vorrei» di Vasco Rossi, sia chicche d’annata come «Fiore di Maggio» di Fabrizio Concato o la versione straniera di un successo dei Negrita, «Rodando Hacia El Sud». Ottimo il sistema di rilevamento, in grado di analizzare le canzoni anche a notevole distanza dalla fonte (no, non dovrete tenere il telefono davanti alle casse) e in ambiente disturbato. Il software, disponibile per Symbian 3rd Edition, è scaricabile gratuitamente in versione trial qui. Vale la pena almeno di tentare.

Annunci