dARI: quanto walgono?

Questi dARI mi incuriosiscono molto: presentati come la next best thing italiana, figli del web (il contratto con la EMI è arrivato grazie ad un video su YouTube fatto da una loro fan conosciuta su MySpace) e con un già nutrito gruppo di fan, hanno raggiunto l’apice del – loro – successo con una canzoncina come wALE TANTO wALE; loro la definiscono emotronik, ma di fatto è un brano assolutamente privo di senso, un’accozzaglia di suoni (rumori?) e parole random. Fin troppo assurda per essere vera, per essere seria. E altrettanto esasperata è la loro scrittura, con le v sostituite dalle w e il capslock perennemente inserito (pRATICAMENTE SCRIWONO COSÌ), molto sms friendly, uno stile subito adottato dalle nuove karampane. Ancora non ho capito se i dARI abbiano messo in scena un’intelligente (o perlomeno azzeccata) critica o se davvero credano nella validità della loro hit. A sentirli su AllMusic (intervistati oggi alla Classifica Ufficiale Di) sembrano tutt’altro che sprovveduti, ma alla fatidica domanda – “Davvero parlate così?” – non hanno saputo andare oltre un diplomatico “Mah… È tutto un pò amplificato…”. Dove starà la verità?

Annunci