Del Noce’s Angels!

Quando lo spirito del blogger prevale su tutto: nelle ultime settimane ho seguito tutti le quattro puntate delle Del Noce’s Angels. Per chi non lo sapesse, le quattro donzelle in questione (nella foto sopra assieme a Del Noce) sono le giovani promesse della conduzione italiana che hanno condotto quattro format sperimentali nel sabato sera di Rai Uno. Una vera e propria selezione per i programmi (e le conduttrici) da promuovere in periodo di garanzia.

Ad aprire le danze, il 5 Luglio, è stata Caterina Balivo. Lei, odiatissima da un po’ tutti, è quella con più esperienza (ha già condotto in prime time Stasera mi butto, Dimmi la verità e molte serate evento, tra cui la recentissima Napoli prima e dopo, e da anni è al timone di Festa Italiana) ma ha dimostrato quanto sia incolore. Non è malaccio, ma non mostra alcun segno distintivo: per condurre la prima serata del primo canale Rai ci vorrebbe un po’ più di carisma. Lo stesso format, Usa la testa!, non convince appieno: quattro squadre ldivise per fasce d’età e capitanate da un vip si sono sottoposte a 40 domande di “intelligenza”, a cui gli stessi telespettatori erano chiamati a rispondere. Un po’ Brain Training e un po’ Fratelli di test (il programma andato in onda poco tempo fa sempre su Rai Uno), pecca decisamente di originalità.

Una settimana dopo è invece toccato a Veronica Maya: in questo caso ammetto di essere poco imparziale, visto che la considero una delle nuove leve più promettenti in assoluto. E con Incredibile! si è dimostrata all’altezza delle mie aspettative: anche in questo caso il programma, un misto tra Corrida e Lo Show dei Record, non è il massimo dell’originalità, ma si rivela piuttosto divertente. Le sfide tra persone con abilità incredibili sarebbero forse più adatte per l’access prime time, con una struttura simile a La Botola (per quanto il programma in questione sia di gran lunga più interessante di quello di Frizzi).

Quindi giorni fa è arrivato invece il turno di Elisa Isoardi: una carriera non ancora esplosa (è alla guida di Sabato & Domenica Estate), ma che promette bene. Tra qualche tempo, e con più esperienza, potrebbe condurre qualcosa di più ambizioso di Parenti talenti. In realtà il format in questione è forse il più azzeccato di tutti, perlomeno nell’ottica del target di Rai Uno: una sfida a tutto tondo (principalmente canto e danza) tra due nuclei familiari e una giuria di vippetti a commentare il tutto può appassionare il pubblico alla ricerca di people show formato famiglia. Sono convinto che ritornerà la prossima Primavera, magari affidato a mani più esperte.

Infine l’altroieri è stato il turno di Eleonora  Daniele: l’ex concorrente del Grande Fratello 2, dopo la “gavetta” a Uno Mattina, è infatti approdata al suo primo sabato sera (ma già la prossima settimana condurrà il Festival di Castrocaro).  La sua conduzione, andata meglio rispetto alle aspettative, non mi ha comunque convinto: pur essendo padrone della scena anche più di sue altre colleghe (o forse proprio per questo), è risultata quasi antipatica. Il soporifero format di Ciak… si gira non ha certo giovato: nove vecchie glorie musicali degli anni Sessanta-Settanta hanno girato altrettanti mini videoclip dei loro vecci successi. Inutile dire che la stragrande maggioranza di questi erano semplicemente ridicoli, ma adatti al pubblico estivo di Rai Uno.

Annunci

3 thoughts on “Del Noce’s Angels!

  1. Si si decisamente le Del Noce’s angel’s. Belle, brave (perchè lo sono) e raccomandare dal grande capo. Passa da me…..

    ah a proposito. Ho nominato il tuo blog al “concorso” BRLLANTE WEBLOG che segnala i blog migliori della rete. Trovi tutto sul link che segue.
    http://emanuelelombardini.splinder.com

  2. Ma sai che anch’io avevo in cantiere un post del genere? Poi ho lasciato perdere, un po’ perché ero in partenza, ma soprattutto perché non avevo seguito tutti gli show con sufficiente attenzione: soprattutto il primo, che pure aveva tutti i prerequisiti per essere di mio gradimento… conduzione a parte, perché io la Balivo proprio non la reggo! 🙂
    Per quello che ho visto, lo spettacolo che mi è piaciuto di più è Incredibile!, e sul confronto con La botola sono assolutamente d’accordo con te. Ma, come dici tu, credo (temo) che il format con la maggiore probabilità di venir riproposto nella prossima stagione sia Parenti talenti… (Non ho idea del riscontro Auditel dei quattro show, ma suppongo che in questo periodo abbia un’importanza molto relativa)

  3. Riguardo l’Auditel, gli unici a battere La Corrida sono stati Parenti Talenti e Ciak si gira. Però, giustamente, in Estate tutto è relativo…

I commenti sono chiusi.