Mediaset contro YouTube, follia italiana (e spagnola)

Non c’è limite al peggio: Mediaset ha citato in giudizio YouTube per appena 500 milioni di Euro. Ovviamente il motivo del contenzioso sarebbero i mancati diritti di trasmissione del sito web: dopo VCast, dopo aver fatto chiudere Nemici di Maria, il Biscione tenta pure l’attacco al colosso di Google. E, considerato l’esito dell’analogo processo fatto da TeleCinco (sempre sotto l’ala del biscione), con tutta probabilità sarà Mediaset a spuntarla.
Addirittura i legali del network televisivo hanno messo mano alle calcolatrici per quantificare il danno: sarebbero 315.672 i giorni di visione persi. Praticamente mille anni in meno di Rete 4, Canale 5 e Italia 1. Mica male.

Andando controcorrente, spererei in una vittoria di Mediaset. Magari senza che Google debba pagare una cifra del genere,  ma sarebbe interessante ripulire YouTube da tutti i filmati del Biscione e vedere le conseguenze sugli ascolti della prossima stagione. Vedere collassare Amici. O impedire a Studio Aperto di riciclare i video proprio di YouTube. Sarebbe la giusta punizione per chi non crede (o finge di non credere) nell’importanza di questi servizi.

Annunci