ISBN-007

Avevo già sentito parlare di aNobii, ma l’idea di dover catalogare tutti i libri presenti in casa non mi faceva proprio impazzire, anzi. Finchè non ho scoperto che per aggiungere i testi al database era sufficente digitarne il codice ISBN. L’illuminazione: perchè non utilizzare un lettore di codice a barre?
Ecco, da un’ora sto “sparando” come un forsennato, dando spazio al cecchino (e al commesso) finora represso dentro di me.

Annunci