Il Ballo delle Debuttanti

L’avevo già scritto su Twitter, il Ballo delle Debuttanti è il trash fatto trasmissione televisiva: Maria De Filippi, non contenta del bene fatto alla televisione italiana con Uomini e Donne e Amici, ha pensato bene di unirne assieme il peggio ed affidarlo alla stranita Rita Dalla Chiesa. Uno potrebbe chiedersi pure perchè affidare una prima serata alla Dalla Chiesa ed effettivamente la risposta è un’incognita: dovrebbe rappresentare l’eleganza? Lo stile senza tempo? L’annunciatrice di RVM? Ecco l’altro problema: il Ballo delle Debuttanti sarà pure in diretta, ma è affogato tra filmati registrati e dibattiti impegnati come “la debuttante del 2008 deve essere open mind o elegante?”. Che poi, chiariamolo una volta per tutte, questo programma non ci incastra proprio niente con il ballo viennese: come ripetuto circa ventisette volte durante le prime due ore di trasmissione, le concorrenti sono debuttanti della vita. Non ci è dato sapere cosa significhi, però.

Annunci