Mostri (sacri)

Pippo Baudo e Mike Bongiorno accomunati da un unico destino: sospesi (o radiati) dall’Albo dei Giornalisti per aver fatto pubblicità nonostante fossero giornalisti pubblicisti. E medesima è stata la reazione: “colpito e offeso” Baudo, “scioccato e contrariato” Bongiorno. Effettivamente la faccenda assume contorni assurdi vista la tempestività del richiamo, ma possibile che nessuno si ponga il dubbio che possa essere una giusta sansione? Per una volta che non vengono fatte distinzioni tra giornalisti* celebri e giornalisti “semplici”, dovremmo gioire anzichè gridare allo scandalo…

* In realtà è stato l’allora presidente De Martino che ha chiesto a Mike Bongiorno di fargli l’onore di partecipare all’Ordine. Alla faccia di chi si fa un mazzo così per entarci regolarmente.

Annunci

2 thoughts on “Mostri (sacri)

  1. Bé dopo la risata sadica…
    Concordo anche io, poi i commenti da parte degli interessati sembrano tanto le reazioni che ha il Berlusca quando viene soppresso dalle critiche.

I commenti sono chiusi.