Tutt…ehr, niente è come sembra

Alla fine la Talpa era Franco Trentalance. Ah-ah. Scelta un tantino banale e prevedibile, ma il sottoscritto non c’aveva azzeccato nemmeno questa volta (avrei puntato su uno come Russo che, se non è la talpa, dubito anche sia uno sportivo). Certo è che gli indizi erano semplicemente assurdi: per dire, nel logo c’erano tre lance. Mentre invece gli “alligatori” che erano costati l’eliminazione al povero Tagliariol sono spariti nel nulla.
Trentalance comunque non si è portato a casa niente: il pubblico – come nelle precedenti edizioni – l’ha smascherato all’ultimo momento spostando tutto il suo bottino alla vincitrice del reality, nientepopodimeno che Karina Cascella. Non c’è dato sapere come sia possibile che la Cascella, per tutte le puntate sospettata dal pubblico, abbia saputo ribaltare l’esito del televoto per ben due volte. Mistero (io comunque tifavo per lei e il suo spiccato senso del trash).