Le 20 canzoni che fanno addormentare

katyperry

Vorrei essere nato in Inghilterra: non tanto per odio del nostro Paese (oddio…), quanto piuttosto per far parte del campione statistico usato per i sondaggi. Perchè la Gran Bretagna è la patria delle statistiche a cavallo tra follia ed inutilità: l’ultima, le canzoni che meglio fanno addormentare i neonati britannici. E, un po’ a sorpresa, anziché una classica ninnananna a primeggiare c’è Patience dei Take That, seguita a ruota da Robbie Williams e Katy Perry (!). Quale miglior modo per far addormentare il proprio pargolo se non sulle note di I kissed a girl (magari senza il coltello che impugna nella foto)?

Annunci

3 thoughts on “Le 20 canzoni che fanno addormentare

  1. Beh dai, vuol poi dire poi che una bella fetta di ‘sti pargoli britannici e’ sveglia come si deve, se ha gia’ intuito che Katy Perry e’ un’ottima scelta per farsi mettere a letto. 🙂

    Okey, dopo sta sporca battutaccia posso augurarti buon anno, caro. 😀

  2. Ok, devo commentare di nuovo.
    No, be, volendo potrei anche non farlo, ma in pratica lo sto facendo.

    Io fino all’anno scorso dovevo sempre far addormentare mia sorella piccola e…indovina un po’? Lo facevo con la musica a balla! Ed erano più o meno queste le canzoni…
    Patience è perfetta…se non pensi alle parole ma solo alla melodia è molto dolce. I kissed a girl per il ritmo, infatti quando avevo mia sorella in braccio dovevo continuare a dondolare e saltellare a tempo perché si addormentasse (probabilmente sembravo un fenomeno da baraccone…). Wonderwall va bene perché è abbastanza calma e trascinata…
    Comunque bel sondaggio, questo! E’ vero che negli IuEsEi fanno proprio sondaggi su TUTTO!!

I commenti sono chiusi.