Gieffe nove

grandefratello

Con quest’anno il Grande Fratello ha toccato il fondo. Il format è pure carino, ma poi vedi i concorrenti, la Marcuzzi, la D’Urso, tutto quel nulla a far da contorno al nulla e ti accorgi che nove edizioni, sì, posson bastare. Soprattutto se per far parlare di sé, devono ricorrere ai soliti mezzi: c’è la maggiorata di turno, c’è il rom che va tanto di moda, c’è il “caso umano” (nel caso, il non vedente Gerri). E poi, novità acchiappa-ascolti dell’anno, c’è l’ambiguità sessuale: la bisessualità di Siria, il coming out di Fabrizio e la fidanzata di Leona scovata via YouTube. Insomma, l’importante è che se ne (s)parli.

Annunci