Gli Afterhours vincono Sanremo.


Poco importa che sia solo il premio della Critica, mi rifiuto di pensare che la cinquantanovesima edizione di Sanremo sia stata vinta da Marco Carta (che pure era il meno peggio dei tre rimasti). Lunedì, grazie al cielo, c’è X Factor.

Annunci

3 thoughts on “Gli Afterhours vincono Sanremo.

  1. Ma per piacere… Gli Afterhours hanno presentato un canzone ridicola! Suonano accordi senza senso, mettono due parolacce nei testi e si credono artisti. Il problema è che fano tutti schifo. Vecchi, nuovi e alternativi. Roba che Povia e Masini in mezzo a quella merda sembrano quasi seri.

  2. Bè, per me gli Afterhours erano i migliori. Che poi nel mezzo al nulla basti il minimo sindacale per essere considerati grandi artisti è un altro discorso, con buona pace di Povia e Masini.

I commenti sono chiusi.