♫ Aram Quartet – Il pericolo è il mio mestiere

Il pericolo è il mio mestiere
Aram Quartet

 

Probabilmente non è il giorno più giusto, ma torno a parlare di X Factor: d’altronde proprio oggi è uscita la compilation ufficiale e, soprattutto, stasera ci sarà il concerto per le vittime del terremoto. E, sempre relativamente ad X Factor, è uscito oggi Il pericolo è il mio mestiere, il nuovo singolo degli Aram Quartet. Importante perchè dimostra quanto il talent show possa essere una grande illusione. Una cazzata splendida e dorata, direbbero gli Afterhours. Avete presente gli Aram Quartet, quelli che hanno vinto la passata edizione di X Factor? Quelli seguiti da Morgan, quelli che hanno inciso un inedito tanto ardito quanto pericoloso, quelli che hanno pubblicato un dignitosissimo album di cover? Bene, dimenticateli. Prendete gli stessi quattro ragazzi, dategli un repertorio da classico gruppo vocale, fate cantare il più carino e mettete gli altri dietro, a fare il coro. Come singolo dategli una canzone piuttosto radiofonica, quanto basta per dire che “non c’è solo Giusy Ferreri”. Il pericolo è il mio mestiere: non è una stroncatura, ma una grandissima occasione persa. E’ un simpatico brano vagamente brit-pop, quindi pure apprezzabile, ma lascia l’amaro in bocca.

Come aeroplani che passano le tue parole si perdono
ma non atterrano nel mio cuore
Come se mai fossi stata mia prima mi ami poi cambi idea
non hai paura di farmi male
Sono la vittima dei tuoi sguardi non ho più niente da perdere
tanto lo so che non riesco a stare senza te
Corro il pericolo di essere libero voglio nascondermi negli angoli dove mi troverai
Corro il pericolo di essere libero voglio difendermi, arrendermi, ma capire non so
ti amo o no?
L’amore è l’eccezione non vuol sentir ragione e va dove gli pare dove non so
ti amo o no?
Come automobili corrono le tue promesse mi inseguono
ma non si fermano nel mio cuore
sai che il pericolo è il mio mestiere non ho più niente da perdere
tanto lo so che non riesci a stare senza me
Corro il pericolo di essere libero
voglio difendermi, arrendermi, ma capire non so
ti amo o no?
L’amore è l’eccezione non vuol sentir ragione
e va dove gli pare dove non so
ti amo o no?
Come coltelli ferisco le tue parole di zucchero dolce misura del mio dolore
Corro il pericolo di essere libero voglio difendermi, arrendermi,ma capire non so
ti amo o no?
L’amore è l’eccezione non vuol sentir ragione
e va dove gli pare ma io non so
ti amo o no?

Annunci

22 thoughts on “♫ Aram Quartet – Il pericolo è il mio mestiere

  1. ..è solo il primo singolo ke nn rappresenta l’intero album.. canta solista Maggio, vero, ma ognuno di loro avrà più canzoni da voce solista con le altre tre voci dietro.. .è una nuova formula e nn vedo xkè vada criticata in partenza..
    ..conosciamo perfettamente le dinamiche radiofoniche.. il pezzo è orecchiabile e molto commerciale.. nel cd ci attendono altre tracce, sicuramente diverse da questo pezzo d’esordio.. io aspetterei di ascoltarlo per intero e poi forse tirare le somme..

  2. @Simona:
    Ovvio, nel post ho fatto un commento alla canzone: lieto di ricredermi sull’album (sebbene, sentito il medley, mi sembra alquanto improbabile).
    Che poi, l’ho pure scritto, non è una stroncatura in toto quanto piuttosto l’amarezza di un fan. Un fan che si è comprato Chi su iTunes, l’album il 19 Luglio e aspettava con trepidazione il radio date de Il pericolo è il mio mestiere.

  3. Il Singolo è carino, canta quasi esclusivamente Antonio.. embè..? Gli altri fanno i cori cm era ad xfactor.. è normale ke usciti da un programma non possano essere spiccicati. Ovviamente, dato ke l’altro inedito l’hanno cagato in pochi hanno deciso di modificare leggermente lo stile.. a me piace il singolo.Poi te come cacchio ti permetti ti offendere così? cito ” Ricordate gli Aram quartet… […] bene dimenticateli” Ma che cacchio ne sai? Hai ascoltato tutto l’album?? Ma va a fare i commentini a giusy ferreri ke dice sempre le solite cose.. dai

  4. @IO
    Offendere? Ma per favore! Gli Aram di questo singolo (e, per l’ennesima volta, ho commentato SOLO questo brano) sono abbastanza differenti da quelli di X Factor e Chiaramente. E mi pare più o meno un dato di fatto, che la cosa possa piacere o meno. Nel mio caso, questa virata non mi fa impazzire.

  5. premettendo che sono una grandissima fan degli ARAM..forse una tra le più OSSESSIONATE perchè ne parlo(avo) 24/24 ore…ma dal giorno in cui hanno postato il medley non ne parlo più così tanto…ascoltando le cover ho sempre pensato che chi preferiva giusy fosse pazzo(ehm..lo penso ancora!XD) e che loro fossero i migliori su tutti…aspettavo con ansia il cd…un bel giorno entro nel forum e leggo che tutte erano felicissime x aver ascoltato il medley..io tutta contenta vado sul loro myspace aspettandomi dei brani geniali…ma appena è iniziato mi è crollato mezzo mondo addosso..cioè…bellissime parole ma..quello che ho pensato è stato:”CHE LA COMMERCIALITA’ SIA CON NOI!!”…dove erano finiti i fantastici ARAM?i vincitori di x factor?quelli pop ma anche un rock???quelli che erano dei bravissimi CANTANTI???…questo nuovo singolo devo dire che mi è piaciuto un po’ di più…anche se la strategia discografica di far cantare maggio c’è stata…e anche qui che la commercialità sia con noi!…che dire..io li stimerò per sempre,ma forse aveva ragione quell’uomo chiamato Marco Castoldi che disse “finchè ho seguito io gli aram quartet HANNO VINTO x factor”

  6. Allora gli ARAM di X-Factor erano la traposizione delle idee di Morgan sul palco. FINE!!!!!!!! Ora sono veramente loro ed è giusto che tutti noi rimaniamo all’inizio un po’ spiazzati….
    Se loro sono così BONAS!!!! Cioè basta criticarli solo xkè sono cambiati da X-Factor….Era anke logico, li facevano cover e adesso stanno iniziando a farci sentire la loro vera natura!!!!!!
    Per quanto riguarda la scelta di far cantare solo Maggio anke io, li per li, ci sono rimasta un po’ male ma effettivamente bisogna dire che il ragazzo ha una bellissima voce che la canzone valorizza moltissimo.
    Non vedo l’ora che sia il 17 per poter avere finalmente il CD e ascoltarmi tutte le canzoni che già dal Medley mi sono piaciute molto.

  7. @Wero
    Condivido, condivido tutto quello che hai scritto: proprio quello intendevo scrivendo il post. Gli Aram di “Il pericolo è-il-mio-mestiere/di-essere-liberi” non sono quelli di X Factor: potranno quindi piacere a tutti quelli che li disprezzavano fino a ieri, ma potranno pure non piacere a chi fino a ieri ne era fan.

  8. Premetto che sono una delle fan degli ARAM che li ha seguiti passo passo in tutti questi mesi e che ieri mattina ha subito scaricato il singolo. Vorrei lasciare anche qui alcune considerazioni sul brano, così come le ho messe sui forum dedicati.
    Comincio col dire che nel complesso il brano mi piace e trovo che abbia alcune caratteristiche interessanti. E confesso che dopo l’ascolto del medley non lo davo così per scontato, perchè quello mi aveva lasciata un po’ perplessa.
    Interessante la scelta di sonorità fine anni ’60, in cui più che il richiamo ai Beatles , io sento i Turtles e l’incipit di Elenore, più nota in Italia per la versione di Morandi “Scende la pioggia” . Visto che in questo periodo il vintage ha preso piede anche nelle armonie (ai miei tempi vintage era una Gibson Les Paul, ma era il giurassico..) la trovo una scelta vincente, anche dal punto di vista radiofonico.
    Interessante il testo che tratta un classico argomento d’amore con un linguaggio semplice ma non banale o scontato e ha il grande pregio di rappresentare i sentimenti senza darne una connotazione di genere maschile o femminile: insomma tutti ci si possono riconoscere.
    Interessante il tipo di energia che trasmette, così assolutamente positiva e limpida che meriterebbe, da sola, di far entrare questa canzone in tutte le case.
    Ottima l’esecuzione di tutti, con un ovvio plauso a Maggio molto credibile e “dentro” il pezzo.
    La scelta “editoriale” di proporre un solista e riservare le famose armonizzazioni ( o ARAMonizzazioni) ai cori invece non mi piace affatto.
    Capisco le motivazioni che hanno portato a questa scelta e che probabilmente (mi auguro sicuramente) porteranno risultati in termini di popolarità e di classifiche, ma il mio cuore ne è rattristato.
    Di questi ragazzi io ho amato la capacità di far convivere in uno stesso pezzo quattro voci molto riconoscibili – e che quindi certamente meritavano spazi di a solo – , quattro stili diversi , se non addirittura lontani , quattro personalità; e di fondere tutto questo con una tale armonia e forza da creare un’alchimia talvolta incomprensibile, ma tangibile. In questo pezzo io sento bravura e professionalità, ma non quell’alchimia.
    Quindi mi riservo di riparlare di questo dopo aver ascoltato anche gli altri brani e averne verificato il filo conduttore .
    Comunque un ottimo lavoro, ben confezionato e accattivante, di cui i nostri hanno certo motivo di essere soddisfatti.

  9. Il medley e il singolo estratto dal CD di inediti sono forse i brani “più commeciali”, dove commerciale sta per orecchiabile, non certo per qualità e sonorità scadenti. Quindi, prima di arrivare a facili conclusioni, aspetterei di ascoltare con tranquillità tutto il CD; il fatto di coniugare la realtà del gruppo vocale con l’esecuzione da solista di alcuni brani, poi, non deve essere criticato a priori (i Pooh, per esempio, hanno sperimentato con successo questa “formula”, che non risponde a un desiderio di visibilità del singolo, quanto alla necessità di eseguire brani che rientrino nelle proprie corde, sia per sensibilità, che per vocalità).

  10. Concordo pienamente col giudizio di maxxeo. Anche a me il medley ascoltato sul loro myspace aveva lasciato assai perplesso. Questo singolo è oggettivamente ben costruito, senza alcun cedimento dal punto di vista della qualità della resa, però davvero non è niente di eccezionale. Penso tutto il male possibile della scontatissima scelta discografica di far cantare il più “caruccio” come solista e retrocedere gli altri tre ad accompagnatori semi-disoccupati. Scelta idiota. La caratteristica vincente del quartetto (che non si chiama così per caso!) era la compattezza vocale pur nella totale diversità dei quattro interpreti. Mi piacevano moltissimo quelle armonizzazioni, ed erano qualcosa che poteva differenziare gli Aram nel panorama musicale italiano odierno. Bene, ovviamente tale caratteristica distintiva è stata eliminata da qualche genio di discografico. Complimenti vivissimi. Una volta di più ha ragione Morgan…

  11. ..mi fa piacere rientrare in questa pagina e trovare cmq considerazioni di stima per gli Aram.. io ovviamente mi ero espressa dicendo ke era il caso di aspettare tutto l’album prima di esprimersi..
    ..da grande fan loro quale sono sin dai casting del talent show, nn ho dubbi ke potranno soddisfarmi appieno.. del resto gli Aram di X Factor sono usciti fuori come bravi, stimati e talentuosi ragazzi ke vocalmente hanno fatto valere un’amalgama di voci ke credo pochi gruppi possano vantare..
    ..quanto allo stile degli Aram Quartet ad X Factor è tutto un altro dire.. lì reinterpretavano delle cover e se le cucivano addosso in modo straordinario.. ma nn potevano far uscire fuori la loro reale personalità ed il loro stile..
    ..quello ke realmente erano gli Aram nn lo potevamo sapere in allora.. ed è adesso il momento di scoprirlo..
    ..quindi portare a paragone il gruppo di un anno fa (ke peraltro si sono esibiti nei live sino a dicembre con le cover di X Factor) con questa loro inedita e nuova immagine canora mi sembra scontato e quasi superfluo.. ovvio ke nn potessero essere gli stessi.. ora hanno in mano pezzi creati sulle loro musicalità, sul loro stile, sulle loro vocaltà..
    ..e l’idea di vederli e sentirli cantare singolarmente mi incuriosisce.. una voce sulle altre ed a ruota ognuno con i suoi pezzi.. pezzi ke potranno pure essere commerciali, ma vorrei vedere se con questo loro album di inediti nn debbano ‘lavorarsi’ per bene le radio.. vere artefici del successo di qualsivoglia artista.. purtroppo, concluderei..

  12. Ciao a tutti… Io sono una fan sfegatata degli ARAM… Sono bravissimi!!! Stupendi!!! Fantastici!!! Loro si meritavano la vittoria ad X Factor, non quella gallina strozzata della Ferreri. Loro fanno musica vera, ma con la “V” maiuscola. Non le scifezze!!! Io li doro tutti e quattro, ma Antonio Maggio mi ha fatta morire in questa canzone. Baci.
    By Vale

  13. Fanno musica vera? Poveri noi, allora. Meglio ascoltarsi i Pooh e le Vibrazioni piuttosto che un ibrido senza capo né coda. Una delusione pazzesca. Che “contributo” danno alla musica pop italiana con questa canzone e stile vecchio come il cucco, altro che “vintage”? Zero. Un’occasione sprecata. Ora che hanno speso i 300.000 euro del premio non li produrrà più nessuno.

  14. Non metto in dubbio la loro bravura sia in chiaramente che ad x factor ma purtroppo quella loro bravura ha portsto a poco qnt a niente…Quindi hanno dovuto fare una scelta molto commerciale è vero, ma per avere successo a volte si deve scendere a certi compromessi ( prendete qst termine in senso lato) quindi chi se ne frega se hanno fato una canzone commerciale tanto la bravura si è gia vista in precedenza almeno adesso avranno la possibilità di allargareil loro successo! Che si meritano! A me personalmente fa ancora un sacco rabbia che la gente che non ha segito x factor creda che la Giusy abbia vino x factor…

  15. Eccomi qua… X lasciare un altro commento… Stamattina ne avevo scritto uno… Ragazzi, voi quattro siete magnifici!!! Mitici ARAM!!! Siete bravissimi!!! Vi voglio bene. Sono orgogliosa di essere una vostra fan. Baci.
    By Vale

  16. MA TAPPATI LA BOCCA, NN CAPISCI NIENTE, GLI ARAM SONO PIENI DI TALENTO..ALLA FACCIA DEGLI INVIDIOSI SFIGATI E DI TUTTI QUELLI KE GLI HANNO MESSO I BASTONI TRA LE RUOTE!

  17. SE GLI ARAM FOSSERO STAI PUBBLICIZZATI COME LA FERRERI E GLI ALTRI COSI DI CANTANTI A QUEST’ORA SAREBBERO UN FENOMENO NAZIONALE!LA VERITA’ E KE GLI ARAM SONO UNA POTENZA E IL SISTEMA LO SA ECCO PERKE’ HA PAURA!!!!!!!SAREI PEOPEIO CURIOSA DI SAPERE QUALìE’ SECONDO TE UN’ARTISTA VALITO A!

  18. gli aram quartet sono bravi ed è inutile dire che nn è cosi,ognuno di loro ha qualcosa di speciale..è solo che la canzone che gli è stata data da Morgan che nn gli ha fatto avere successo..se essi avessero avuto come inedito qll di Giusy,avrebbero spaccato veramente..avrebbero avuto 4 volte più successo di Guisy!Sono davvero bravi e se ognuno apprezzasse i sacrifici che ttt e 4 hanno fatto per arrivare cosi in alto,gli batterebbe le mani ogni volta che li ascolta..è la pura verità!se nn fossero bravi nn avrebbero vinto un programma di cosi grande successo.
    P.S.cara Giusy,quando i giornalisti ti dicono ECCO QUI LA VINCITRICE DI X FACTOR tu correggili e dì loro NO,SONO LA VINCITRICE MORALE,NN QLL EFFETTIVA…GLI EFFETTIVI SONO GLI ARAM!Non prenderti anche meriti di chi come te ha fatto sacrifici!Un bacio a ttt….michele sei bellissimo!

  19. L’amore è l’eccezione non vuol sentir ragione e va dove gli pare dove non so….solo qst fa capire la loro bravura…

  20. io sono d’accordissimo con WERO xkè dice tt cose stragiuste. sinceramente nn riesco a dire k gli aram nn mi piacciono più(cmq nn è così)a me la canzone piace però gli aram di x factor,gli aram di mrgan sono 1 cosa diversa. cmq aspettiamo le altre canzoni e vediamo cosa è davvero questo TANTO ATTESO disco!!! 🙂 🙂

  21. Io sono sempre stata una fan degli ARAM, della prima fase e anche di quest’ultima. Sarei andata a vedere un loro concerto l’anno scorso e ci andrei anche quest’anno.
    Il nuovo pezzo mi piace assai, sarà anche commerciale, ma ben venga. I musicisti vivono di commercio di musica: se fanno solo musica di nicchia, difficile che tirino a campare. Inoltre, poi si fanno paragoni con Giusy che ha stravenduto: non si può certo dire che “Non ti scordar mai di me” non sia una trovata commerciale…
    Il pericolo è il mio mestiere mi ricorda le colonne sonore di 007. E’ un bel pezzo, di facile presa, ma bello.
    Ha ragione Morgan: “non tutto ciò che è orecchiabile è bello”, ma non è neanche tutto brutto. Io ho sempre sostenuto fortemente gli ARAM e spero che questo disco porti loro fortuna.

  22. la prima volta k ho sentito questa canzone me ne sono innamorata e 1 canzone bellixima

I commenti sono chiusi.