Musica e parole in contraddizione in aria, casting di comparse, infinite farse (ovvero, chi si sarebbe mai aspettato di citare la Bertè nel titolo di un post dedicato ad X Factor?)

xfactor3

Il Giornale fa il colpaccio e strappa un sacco di informazioni – inedite – sulla prossima edizione di X Factor. O forse no. Nell’articolo di oggi, firmato Paolo Giordano, sarebbero tante le news interessanti: l’ennesima conferma della Mori, la smentita del quarto giudice, i nuovi vocal coach, le assegnazione di categorie e – udite udite – il cast completo. Non si fanno nomi, ovvio, ma solo indizi: la più giovane ha 19 anni, il più vecchio 33, tutti italiani, sostanziale parità maschi-femmine e così via. Eppure c’è qualcosa che non torna. I casting sono ancora aperti: 1 e 2 Agosto a Scoglitti, 7 e 8 a Capo d’Orlando. Che senso avrebbe continuare i provini a cast già chiuso? O Il Giornale ha preso un granchio o ha confermato implicitamente che è tutto già programmato (e questo, si, sarebbe un vero scoop) o ha semplicemente considerato affidabili i vari rumor che circolano in Rete. Io propendo per l’ultima, triste, possibilità. Comunque, facendo finta che le altre notizie alla fine siano veritiere, le assegnazioni sarebbero così: Morgan prenderebbe i giovani, Claudia Mori gli over 24 e Mara Maionchi i gruppi vocali. Praticamente un suicidio: al giurato meno interessante (la Mori, appunto) viene data la categoria meno interessante, la Maionchi confermata laddove l’anno scorso fallì miseramente, il Castoldi di nuovo alla prova con un campo totalmente nuovo. E, in barba alle più basilari logiche di fidelizzazione, cambiano pure i vocal coach: l’unico confermato sarebbe Gaudi. Ovviamente ancora in coppia con la Maionchi. Che in Rai vogliano sbarazzarsi del marchio X Factor? Perchè le premesse, per ora, sono quelle…

Annunci