Boom Boom Pow

ipodtouch

Cosa fareste se il vostro iPod cominciasse a fumare, surriscaldandosi fino a scoppiare e fare un salto di tre metri? Io probabilmente morirei di paura. E poi, nel remoto caso sopravviva, mi lamenterei formalmente con la Apple. La stessa cosa è successa a Ken Stanborough, 47 anni, che però ha ricevuto una risposta decisamente inaspettata: il rimborso totale dell’apparecchio in cambio del silenzio dell’uomo. Lui ovviamente ha rifiutato ed ha raccontato tutto al Times, prendendosi perlomeno una piccola rivincita (con la conseguente pubblicità negativa per la Apple). Ora, sul fatto che sia moralmente inaccettabile che un’azienda voglia insabbiare una storia del genere, siamo tutti d’accordo. Quello che invece mi sorprende ancor di più è il prezzo del silenzio, ovvero il solo valore dell’oggetto. Lui ha perso l’iPod, rischiava di avere conseguenze serissime (e con lui la figlia undicenne) e avrebbe dovuto firmare un accordo dalle mille clausole; la Apple in cambio avrebbe dovuto dargli appena £162. Un trattamento di favore, avranno pensato a Cupertino, perchè le esplosioni non sono contemplate dalla garanzia. Ah bè…

Annunci