E’ possibile tradurre la lingua dei cani?

dog

Non potevamo proprio farne a meno, dobbiamo ammetterlo. E chissà che dopo il Giappone, non invada pure il resto del mondo: uscirà il 27 Agosto il Bowlingual Voice. Che sarebbe l’unico inimitabile traduttore istanteneo per cani: un microfono wireless fissato sul collare del cagnolino registra i vari guaiti del cane e li trasferisce ad un dispositivo che, grazie ad un comunissimo schermo lcd, mostra lo stato d’animo dell’animale. Un gadget davvero imperdibile, no? Quello che però ancora non sapete è che: 1) costa la bellezza di 19.950 yen – circa $200  2) in realtà è il nuovo modello di un prodotto uscito 7 anni fa, con nuove feature quali il riconoscimeto vocale o la possibilità di salvare i rumori del cane o ancora di osservare come interagisce con altri cani dotati di Bowlingual Voice 3) il modello precedente, il Bowlingual appunto, ha venduto la bellezza di 300.000 unità in Giappone. Ora, io adoro il Giappone e ancora di più i giapponesi (e non ho neanche un cane, a dirla tutta), ma padrone e cagnolino non dovrebbero capirsi al volo? Insomma, sarà pure un passatempo/giocattolo, ma quasi ventimila yen non sono mica spiccioli!

Annunci