TBand, atto secondo: nuova pubblicità Tim, nuova canzone, stessa solfa.

Due notizie. La prima: Tim pare aver fatto marcia indietro sulla TBand. Il sito ufficiale (www.comesuonanoisogni.it) rimanda ad una paginetta promozionale sul sito della compagnia telefonica dove si trovano a stento, tra le pubblicità di piani tariffari, i link per le pagine di Facebook e il MySpace sembra fermo a Luglio. L’altra notizia: da ieri è in onda il nuovo spot con la TBand. Che finalmente canta il nuovo singolo (evitabile come il precedente, ma almeno questo non sembra una cover), in cui finalmente torna la vecchia fiamma  di Marco e – rullo di tamburi – Alan e Fiammetta si baciano. Ora i miei dubbi sono questi:

  • capisco che stiamo parlando di una pubblicità e che non debba necessariamente avere un plot verosimile ma… eravamo rimasti col povero Marco che aveva rotto, suo malgrado, con la fidanzata. Tentava di riconquistarla telefonandole (wow!), ma lei di tutta risposta scappava a gambe levate dal suo concerto. Ora, dal niente, entra nella stanza di registrazione mentre stanno registrando (!) e se lo slinguazza tutto, liquidando il tutto con un “ora siamo di nuovo assieme“. Di grazia!
  • Fiammetta, in un’intervista al Corriere, dichiarava (e cito testualmente) “nelle varie puntate di questa pubblicità-serial flirterò un po’ con tutti, ma nessuno concluderà nulla”. I casi sono due: o le varie puntate di questa pubblicità-serial si sono ridotte ad un paio con conseguente taglio del copione o baciare un ragazzo per mezza pubblicità vuol dire “non concludere nulla” e opterà per flirtare pure con quello che si è appena rifidanzato.
  • Capisco che in ogni band che si rispetti c’è sempre il quarto elemento che viene bistrattato un po’ da tutti e che nessuno considera… ma una parte al povero Luca gliela vogliamo dare?
  • Gabriele Muccino avrà pure fatto i suoi capolavori, sarà pure andato ad Hollywood, ma da Will Smith a Fiammetta Cicogna ce ne corre. Speriamo se ne accorga in tempo.
Annunci

11 thoughts on “TBand, atto secondo: nuova pubblicità Tim, nuova canzone, stessa solfa.

  1. Mamma mia, è ben stupida sta pubblicità…
    Fin dall’inizio, con la celebre scena “Sei tu?” “Sì, sono io. Siete voi?” “Sì, siamo noi.”, questa pubblicità-serial è stata demenziale e nauseante. E povero Luca, il discriminato del gruppo!

  2. L’aggravante di tutto ciò è che pure questa è una cover… o peggio è un plagio… vi rimando ad alcune scene di Manuale d’amore 2 in cui è evidentissima la somiglianza tra la colonna sonora del film ed il “nuovo” singolo di questi pezzenti… Ma dico io: ragazzi non avete un cazzo da fare e ci vuole poco a scrivere una canzoni in 4… se non ci riuscite venite a casa mia che devo ridipingere il muretto!

  3. @Ester:
    Hai ragione, soprattutto riguardo al povero Luca: dobbiamo fare qualcosa per lui. Sembra l’unico capace di intendere e di volere e me lo lasciano sempre in disparte. 😦

    @Maki:
    Dici che è davvero un plagio? Mi hai incuriosito, cercherò di documentarmi.

    @Tendallegra
    Sinceramente a me non ha mai fatto impazzire neanche De Sica… ma mi pare ovvio ammettere che lui fosse diecimila spanne sopra questi quattro!

  4. Godiamo infine, li hanno fatti fuori a favore del ritorno di De Sica edelle sempre espressive chiappe di Belen.
    Era ora!

I commenti sono chiusi.