In Paradiso non si beve caffé. O almeno credo.

Lavazza contro Nespresso. Che poi sarebbe come dire Paolo Bonolis contro George Clooney. O Laurenti contro Clooney, che suona ancora meglio. Insomma, la Nespresso ha deciso di ambietare i loro spot – destinati al mercato internazionale – in Paradiso ed i colleghi della Lavazza se la sono presa perchè:

È tutto uguale, l’ambientazione è identica così come l’idea del caffè da Paradiso.

A parte che il Paradiso non è ancora stato ceduto in esclusiva dal Vaticano a nessuna produttrice di caffè, a parte il fatto che “un elemento in comune = plagio” mi sembra una gran cavolata, a parte che gli spot ci sono da oltre un mese e la polemica è nata solo in questi giorni, la pubblicità della Nespresso è veramente carina. Viceversa quella della Lavazza è il peggior esempio di pubblicità all’italiana: banale, ripetitiva e vagamente bagaglinesca. Non potrebbero ritirare dalla televisione Bonolis e compagni e lasciare Clooney? No, così per sapere…

Annunci

4 thoughts on “In Paradiso non si beve caffé. O almeno credo.

  1. Secondo me invece l’idea del caffè così buono da andare in paradiso era originale e nespresso l’ha copiata in modo scorretto. Poi il fatto che a te piaccia di più Clooney non c’entra niente. Allora se un ladro è simpatico passa dalla parte della ragione? E’ che in Italia ormai fregare gli altri da furbi è diventato normale e non ci si scandalizza più. Ciao

  2. Ma non è una questione di simpatia, a me le due pubblicità – location a parte, ovvio – sembrano parecchio diverse: in quella della Lavazza si gioca(va) proprio sul “così buono da andare in paradiso”, la Nespresso piuttosto ha riletto in chiave diversa (e un po’ più ironica) lo slogan “What else?”. Il fatto che entrambi usino il Paradiso mi pare un po’ poco per accusare di plagio, ecco.

  3. Ahahah che bella sta pubblicità!! Non l’avevo ancora vista!
    Be però a me piace anche quella di Bonolis e Laurenti, sarà che io li adoro quei due… 🙂
    Ma effettivamente i due spot non hanno un bel niente in comune, solo il caffé e il paradiso… Di sicuro non si può definire PLAGIO!

  4. Notizie dai blog su Santapace: una seduta da caffè per pochi fortunati

I commenti sono chiusi.