So Weird! #3

[1] La Bad Taste Bear, contro il classico stereotipo dell’orso di peluche buono e amico dei bambini, produce dal 1999 orsetti cattivi e politicamente scorretti. E per creare il prodotto di punta di quest’autunno hanno deciso di ispirarsi a qualcuno che incarna alla perfezione lo spirito dei Bad Bear: Amy Winehouse. Ovviamente nessuna licenza ufficiale, ma Amy (questo il nome del prodotto) si ispira chiaramente alla cantante inglese: potrete farlo vostro a £11.00 dal prossimo novembre sullo store ufficiale.

[2] Il suo nick è ipayfaster e farà la comparsa nel film Iron Man 2. Con la bellezza di $28.370, ha vinto su eBay la possibilità di comparire nel sequel del fortunato lungometraggio dedicato all’eroe Marvel: il ricavato andrà ovviamente in beneficenza per la campagna Stand Up to Cancer.

[3] Chi ha seguito le Olimpiadi ricorderà di certo le biciclette monoruota usate nella cerimonia di chiusura. Chi non le ha viste, può sembre guardare l’immagine sopra, ma non solo: su Monovelo.com è in vendita lo stesso modello di quelle usate a Pechino per soli (si fa per dire) $1.690.

[4] L’iPhone è ormai un oggetto di culto non solo tra i cellulari, ma pure tra i pasticceri: questi pasticcini a forma di icone hanno vinto addirittura la The Cupcake Decorating Championship.

Annunci

I finalisti di X Factor: Giusy Ferreri

Giusy Ferreri (25+), pur essendo entrata in gara solamente alla settima puntata, è una delle più probabili vincitrici. Mai andata in ballottaggio (record che condivide con gli Aram Quartet), il 22 Aprile ha sbaragliato i Quinta Giusta e Valeria, entrando ufficialmente in gara e portando una ventata di novità nel programma grazie al suo timbro molto originale, seppur abbondantemente abusato, che le è valso l’appellativo (anche questo utilizzato più del dovuto) di Amy Winehouse italiana. Al contrario, all’interno del loft non gode di ottima fama, sia per le presunte differenze di comportamento davanti le telecameresia che per l’entrata tardiva: effettivamente il suo repertorio non appare molto vasto, considerando che nonostante abbia solamente 8 esibizioni all’attivo, ha già interpretato due canzoni della stessa cantante (nel dettaglio Nacy Sinatra, These boots are made for walking la passata settimana e Bang bang domani). Come già segnalato in questo post, Giusy non è nuova al mondo della musica: il singolo Il Party, sotto lo pseudonimo di Gaetana (con cui firma pure il suo MySpace), ha addirittura un videoclip ufficiale prodotto da Sony! Chissà se per vincere si ispirerà proprio a questo…

Sarà Giusy Ferreri a vincere il contratto discografico? Vota il tuo preferito nel sondaggio:

image

A.R.A.M. Quartet
Emanuele Dabbono
Giusy Ferreri
Tony Maiello

base

Dopo il salto guarda tutte le esibizioni di Giusy a X Factor