Paola Perego ha litigato col trash

paolaperego

Se vi dico “Paola Perego“, voi a cosa pensate? Spulciando la biografia su Wikipedia, difficile associare la sua immagine ad una televisione di qualità. Eppure lei non ci sta e fa la voce grossa su Vanity Fair:

Perché sono la sola ad essere accusata di fare programmi spazzatura? Cosa aveva di diverso la Fattoria rispetto al resto dei reality? Perché gli altri sono “culturalmente elevati” e i miei no? L’ultima edizione de La Talpa non aveva prove estreme, nessuno ha mangiato schifezze, eppure tutti hanno puntato il dito contro di me.

Sinceramente non so se mi diverta più il clima così infantile (“ha cominciato prima lui” “no, lei”), le affermazioni così adorabilmente opinabili (ma chi avrebbe detto che “gli altri sono culturalmente elevati”, scusate?) o quel fastidioso rumore di unghie su uno specchio.

Che poi, affinchè non puntassero il dito contro di lei, basterebbe defilarsi al momento giusto (vedi la Bignardi), limitarsi ad un reality (vedi la Marcuzzi) o non condurre solo programmi di quel genere (vedi la Ventura). Non è mica difficile, eh.

Tutt…ehr, niente è come sembra

Alla fine la Talpa era Franco Trentalance. Ah-ah. Scelta un tantino banale e prevedibile, ma il sottoscritto non c’aveva azzeccato nemmeno questa volta (avrei puntato su uno come Russo che, se non è la talpa, dubito anche sia uno sportivo). Certo è che gli indizi erano semplicemente assurdi: per dire, nel logo c’erano tre lance. Mentre invece gli “alligatori” che erano costati l’eliminazione al povero Tagliariol sono spariti nel nulla.
Trentalance comunque non si è portato a casa niente: il pubblico – come nelle precedenti edizioni – l’ha smascherato all’ultimo momento spostando tutto il suo bottino alla vincitrice del reality, nientepopodimeno che Karina Cascella. Non c’è dato sapere come sia possibile che la Cascella, per tutte le puntate sospettata dal pubblico, abbia saputo ribaltare l’esito del televoto per ben due volte. Mistero (io comunque tifavo per lei e il suo spiccato senso del trash).

Tagliariol alla Talpa: mi faccio paura da solo

Dopo il ritiro – giustissimo, magari un po’ tardivo – di Anidolfi, la Talpa aveva bisogno di qualche nuovo concorrente: non a caso oggi sono stati annunciati ufficialmente tutti i concorrenti, con alcune new entry inaspettate… ma ricordate cosa avevo scritto il 10 Agosto?

Piuttosto, quanto scommettete che Tagliariol sarà il prossimo Montano? Secondo me potrebbe pure volare alla volta della imminente nuova edizione de La Talpa.

Incredibile a dirsi, ma nel cast ufficiale della Talpa 3 c’è davvero Matteo Tagliariol, lo schermidore medaglia d’oro alle Olimpiadi di Pechino. 

PS. Tralascio volutamente ogni commento sugli altri conconcorrenti: i 10 vip dell’Isola sono fin troppo difficili da reperire, figuriamoci cosa può combinare un reality “di serie B”: olimpionici, ex di altri reality e prodotti De Filippiani.