Sanremo 08: la classifica dei più venduti

sanremo.pngTorno ancora a parlare di Sanremo, argomento con cui questo blog ha toccato picchi massimi di visitatori, in relazione alle impressioni del pubblico vero, quello che la musica non solo la ascolta passivamente ma pure l’acquista. In mancanza di altre classifiche (troppo presto per quella FIMI), il gradimento delle canzoni di questo Festival può essere testato solo con la classifica di vendita di iTunes. Canzone più scaricata legalmente della kermesse è, a sorpresa, «L’amore non si spiega» di Sergio Cammariere, che si conferma anche come il più downloadato in assoluto della settimana. Secondo posto per la vincitrice «Colpo di fulmine» di Giò di Tonno e Lola Ponce, mentre al quarto troviamo «Il solito sesso» di Max Gazzè. Il vincitore del premio Mia Martini, «Vita Tranquilla» di Tricarico, si piazza invece al sesto, mentre tra i Giovani regnano proprio i Sonohra («L’amore», 9°), seguita a distanza dai Frank Head («Para parà ra rara», 18°) e La Scelta («Il nostro tempo», 42°). Di seguito i primi 25 posti della classifica, con le canzoni in gara evidenziate:

    1. L’amore non si spiega (Sergio Cammariere)
    2. Colpo di fulmine (Giò di Tonno e Lola Ponce)
    3. Fermo immagine (Monodia)
    4. Il solito sesso (Max Gazzè)
    5. A te (Jovanotti)
    6. Vita Tranquilla (Tricarico)
    7. Estupido (Cinema2)
    8. Cammina nel sole (Gianluca Grignani)
    9. L’amore (Sonohra)
    10. Bleeding Love (Leona Lewis)
    11. Eppure mi hai cambiato la vita (Fabrizio Moro)
    12. Musica e parole (Loredana Bertè)
    13. Apologize (Timbaland)
    14. Basta! (L’Aura)
    15. Il mio amico (Anna Tatangelo)
    16. Fango (Jovanotti)
    17. I’ll Be Waiting (Lenny Kravitz)
    18. Para parà ra rara (Frank Head)
    19. Baby Let’s Play House (Elvis Preasley)
    20. Ricordi (Finley)
    21. A ferro e fuoco (Mario Venuti)
    22. Rivoluzione (Frankie HI-NRG MC)
    23. Don’t Stop the Music (Rihanna)
    24. Back to black (Amy Winehouse)
    25. Baciami adesso (Mietta)

    Ben 15 su 25 le canzoni partecipanti al Festival, addirittura 19 contando anche i super ospiti che hanna cantato sull’Ariston. Da sottolineare anche la doppia presenza di «Colpo di Fulmine» (la versione estratta dalla compilation Super Sanremo 2008 è 26^) e «Eppure mi hai cambiato la vita» (11^ e 28^), colpa appunto dei “doppioni” scaricati o dal singolo o dall’album del cantante o dalla compilation sanremese (un problema che affligge, e penalizza, un po’ tutti gli artisti in gara).

      Annunci

      Sanremo 08: la classifica finale

      sanremo.pngE’ finita praticamente stamattina all’1 e 20 la 58° Edizione di Sanremo, incoronando vincitore la coppia Giò di Tonno – Lola Ponce con la loro «Colpo di Fulmine», brano scritto da Gianna Nannini per il suo musical Pia de Tolomei, perfetta sintesi della canzone sanremese: nazional-popolare, a tema amoroso e cantata a gran voce. Un capolavoro sotto quel punto di vista. Secondo posto per la favoritissima Anna Tatangelo («Il mio amico»), poco premiata dalle giurie ma rilanciata dal televoto (da sempre favorevole a D’Alessio), e terzo per Fabrizio Moro («Eppure mi hai cambiato la vita»), supportato incredibilmente dalla giuria di qualità.

      Il resto della classifica (le posizioni note sono solo fino alla 10, le altre sono a parimerito) è ancor più deprimente: quarto posto per Toto Cutugno, addirittura quinti i Finley (il potere del televoto, a dispetto della critica) e sesto Paolo Meneguzzi (il potere del televoto/2). Sergio Cammariere, osannato dalla giuria di qualità (97/100, praticamente quasi tutti 10), si è dovuto accontentare del settimo posto, mentre a chiudere la classifica sono Gianluca Grignani, Little Tony e Eugenio Bennato.

      Nessuna traccia di Tricarico, vincitore del premio di qualità Mia Martini, né dei candidati più quotati per la vittoria finale, come Mietta o i Tiromancino, o dei pezzi più interessanti (L’Aura, Max Gazzè, Frankie Hi Nrg MC).

      Come sempre il televoto rivolta le carte in tavola, promuovendo i beniamini del grande pubblico, a partire dalla chiacchierata Tatangelo e dai Finley, disastrosi dal vivo. Che sia forse l’ora di cambiare qualcosa? Anche i dati d’ascolto non hanno premiato la serata che, pur crescendo rispetto ai giorni passati, segna il record negativo di tutti i tempi per la finale (9.641.000 e 39,47% di share nella prima parte, 6.923.000 e 52,89% nella seconda).