Time out

Eccolo qui. E’ per colpa di questo cellulare se il blog non è stato aggiornato per giorni e se i lavori per il nuovo template (quasi ultimato, a dire la verità) stentano a finire. Del Nokia N73 avevo parlato proprio poco tempo fa, elogiandolo non poco, e le impressioni, dopo tre giorni di utilizzo massiccio, sono tutt’altro che negative: lo schermo è grandissimo e ben definito, la fotocamera ottima (volendo carica le foto direttamente su flickr!) e il Symbian permette l’installazione di un sacco di applicazioni utilissime. Non ho ancora provato l’UMTS che, a differenza da quanto riportato da Vodafone, risulta presente pure dalle mie, sperdute, parti. Se non si fosse capito, lo adoro. Ed è sempre per colpa di questo gioiellino se di Harry Potter e i doni della morte, regalato oggi, non ho letto neppure la prima pagina. Non che la copertina invogli più di tanto, ma devo pur sempre sapere approfondire il finale della saga…

Annunci

N73

 

Appena ho scoperto che esisteva, avrei voluto farlo mio all’istante. Poi c’ho ripensato ed ho desistito. Riguardando però qualche immagine e impressione mi sono nuovamente infatuato, salvo poi convincermi che era troppo. Un paio d’ore fa sono ritornato sui miei passi, ma la semiconsapevolezza che dove abito io non c’è nemmenno l’UMTS mi ha fatto tornare lucido. Sono state le 8 ore più travagliate della mia vita, o quasi. Resta il fatto che il Nokia N73 è perfetto per me. Un po’ meno per la mia situazione.